Hunters Program Vol 1

BENVENUTI NELLA TRIBU’ HUNTERSTRAIL

In questo video ho cercato di spiegare come è nato il progetto hunterstrail, le sue solide basi sia sicentifiche che professionali. Una storia che racconta perchè siamo qui e perchè vogliamo creare una tribù che ci aiuti a migliorare voi stessi ed il pianeta. Una storia nata in Africa più di 10 anni fa, durante questo lungo periodo ho potuto conoscere ed approfondire tanti aspetti dello stile di vita dei cacciaotri raccoglitori e dpo vari anni riuscire ad integrare in un metodo sinergico che abbraccia nutrizione e movimento , un progetto il cui scopo non è solo quello di migliorare noi stessi maa nche aiutare il pianeta a gestire le risorse attraverso una maggiore consapevolezza

Prima di ogni allenamento è utile inserire una serie di esercizi per migliorare il range of motion delle articolazioni principali ed evitare tensioni. Inoltre le articolazioni sinoviali necessitato di un buon afflusso sanguigno per migliorare la loro naturale azione di salvaguardia dei legamenti e tessuti coinvolti nel movimento. Prestare attenzione anche alla respirazione per ossigenare bene i tessuti proprio durante l’aumento del flusso sanguigno alla muscoaltura principale.

Questa serie di esercizi dovrebbero essere eseguiti per migliorare l’afflusso sanguigno muscolare alle fibre dei muscoli più importanti diminuendo il rischio di eventuali infortuni durante la sessione Hunters. Si consiglia di eseguirli sempre per un periodo di 5 minuti senza recupero aumentando gradualmente la velocità

La reattività neuromuscolare di un salto pliometrico è un passo fondamentale per affrontare le sfide del percorso misto del bosco. Hunterstrail lavora molto sulla neuropreattività poichè è la base dell’atleticità e della prevenzione degli infortuni, sopratutto in sport con movimenti rapidi. Uno degli aspetti fondamentali di questo esercizi è l’apoggio del piede e la velocità di reazione una volta che si atterra prima di eseguire un nuovo balzo.

Il movimento laterale è un azione alla quale non siamo pronti a rispondere con sicurezza poichè siamo condizionati dalla nostra postura. I cambi di direzione sono invece fondamentali nella caccia simulata poichè il bosco con le sue strutture imprevedibili ci porta a ragionare velocmente per evitare l ostacolo

Un semplice salto di un ostacolo con l’appoggio della mano per permettere la continuità del movimento durante la corsa da cacciatore simulato. Questo salto è imporatnte poichè permette di mantenre velocità e gestire situazioni di terreno difficile da gestire con un salto pliometrico

Questo esercizio serve a migliorare la reattività neuro muscolare e la forza elastica tendinea. Importante reagire subito dopo l’atterraggio dal primo box saltando sul secondo. Flettere velocemente le ginocchia per assorbire la caduta e non gravare sulle articolazioni. Tutti coloro che presentano problematiche meniscali al ginocchio , legamentose e lombo sacrali devono evitare questo esercizio

Esprimere la direzione della forza di spinta in verticalità controllare il ritorno con flessione dell articolazione. Alternare le gambe notare se una ha una maggiore spinta dell’arltra per eventuale bilanciamento potenziamento monopodalico

Fare attenzione al posizionamento dell’articolazione del ginocchio rispetto al piede anteriore, deve essere sempre in linea , abbassare il bacino , manenere il petto alto. Scendere lentamente, spingere con la gamba anteriore velocemente verso l’alto

Salti pliometrici su box con carico dato da bulgarian bag. Dopo il salto scendere con un piede alla volta sul terreno per evitare che il carico che grava sulla colonna vertebrale possa agire con l energia cinetica di caduta del corpo sulla zona lombo sacrale.

Balzo deciso in avanti con controllo del ritorno elastico

Mantenere l’attenzione sul ritorno elastico controllato dell’esercizio

Mantenre il controllo durante tutta l’esecuzione del ritorno elastico

Mantenere la pressione elastica facendo attenzione alla coordinazione del movimento di skip

Mantenere il controllo del ritorno elastico in modo graduale è la parte più importante di questo esercizio

Salti pliometrici sul posto richiamando le ginocchia al petto, Eseguire questo esercizio dopo un adeguato riscaldamento muscolo articolare. Necessario per attivare la corteccia neuro motoria in modo invasivo per la prossima serie di esercizi di reattività e cambio direzione.

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Mantere la concentrazione sulla velocità e il posizionamento degli arti nello spazio in armonia con i cambi di direzione dei vari esercizi proposti

Diversi stimoli da diverse direzioni cercare di controllarli tuti il prima possibile

Precisione e controllo nel contatto con le bosu per stabilizzare subito l’equilibrio dopo il salto in lungo aumentare la distanza gradualmente

La foresta è piena di ostacoli rami, con questo esercizio è possibile allenare in contemporanea la propriocezione del corpo sotto stress

Mantenre l equilibrio monopodalico durante lo stress del movimento oscillante del legno o altro attrezzo da voi scelto , diversi impulsi neuro sensoriali per un miglior adattamento

Con questa combinazione di esercizi è posisbile diminuire il carico e lavorare sulla propriocezione del corpo e sul controllo degli arti superiori

Movimento laterale con carico da preda catturata, muoversi in un sistema instabile richiede molta attenzione e velocità di controllo neuro muscolare

L’utilizzo del bosu è fondamentale in questa serie di esercizi per migliorare la propriocezione della risposta muscoalre degli arti inferiori

Fondamentale per allenare la propriocezione e la funzionalità dell’articolazione delal caviglia maggiore mobilità della stessa si traduce in maggior controllo

Questo esercizio il carico del manubrio non deve essere eccessivo poichè bisogna concentrarsi sulla stabilità del core e della spalla

Concentrarsi sul controllo addominale e sul mantenimento dell’equilibrio precario , esercizio da eseguire con concentrazione e lentamente

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

Questa serie di esercizi in quadrupedia devono essere eseguiti in sequenza per circa minuti per un riscaldamento articolare propriocettivo su tutti gli arti

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare

In questa serie di esercizi è fondamentale mantenere la velocità di esecuzione e la precisione di posizionamento degli arti nelle caselle in base alla tipologia di esercizio. La coordinazione che sarete in grado di dimostrare sarà un punto di partenza per valutare la vostra reattività neuro muscolare